LOGOdefTavola-disegno-1

Prof. Francesco D'andrea

You are reading:

Mastoplastica additiva, risultati sicuri e più duraturi grazie a protesi biocompatibili

2021-05-19 21:44

Prof. Francesco D'Andrea

Appello, News, Rassegna Stampa, Radio, Chirurgia Estetica, chirurgiaplastica, chirurgiaestetica, chirurgia plastica,

Mastoplastica additiva, risultati sicuri e più duraturi grazie a protesi biocompatibili

Nell’ultima puntata del ciclo di appuntamenti video “La bellezza al centro del corpo” condotti della giornalista Cristiana Barone, il Prof. Francesco

Nell’ultima puntata del ciclo di appuntamenti video “La bellezza al centro del corpo” condotti della giornalista Cristiana Barone, il Prof. Francesco D’Andrea, Presidente della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE), e Direttore del Dipartimento di Chirurgia plastica del Policlinico Federico II, spiega quali sono gli interventi alla mammella più richiesti per correggere sia le piccole che le grandi imperfezioni.

foto25-1621453042.jpg
azizz-1621453363.jpg

“La mammella - spiega il Prof. D'Andrea - rappresenta un simbolo importante per la donna in termini di femminilità, di istinto materno, ma anche di intimità sessuale. Ed è questo il motivo per cui anche piccoli difetti portano spesso le donne dal chirurgo plastico per chiederne le correzioni. Sono tanti gli interventi che ruotano intorno alla mammella: si parte da quelle che sono vere e proprie patologie come il tumore, dove il chirurgo plastico interviene per ricostruire quello che è stato demolito per motivi terapeutici, fino ad arrivare a tutti quegli interventi di natura estetica che spaziano dalla riduzione di un seno troppo grande all’aumento di un seno troppo piccolo. Ma l’intervento più richiesto in assoluto in questo ambito è la mastoplastica additiva, un’operazione che consente di aumentare il volume e il tono della mammella che non si è sviluppata in età giovanile o si è sciupata in età più avanzata in seguito a gravidanze, allattamenti, dimagrimenti. Oggi, grazie al progredire della tecnica, abbiamo a disposizione protesi sempre più biocompatibili che ci consentono di garantire risultati sicuri e più duraturi nel tempo. Ma cosa prevede l’intervento di mastoplastica additiva? Prevede l’inserimento di una protesi all’interno della regione mammaria al di sotto della ghiandola, o del muscolo nei casi in cui è indicato, effettuando piccoli tagli di accesso, cicatrici minime. E’ un intervento molto veloce, rapido, con un recupero abbastanza veloce, per cui si può tornare alle attività ordinarie in tempi stretti. Quello che è importante ricordare è che questo intervento non inficia la normale vita quotidiana, con le protesi mammarie si può fare tutto: dallo sport all’andare in aereo, e soprattutto, anche dopo l’operazione, ci si può sottoporre, anzi ci si deve sottoporre, ai controlli della mammella, controlli periodo che devono fare tutte le donne anche non portatrici di protesi per monitorare l’eventuale insorgenza di malattie a carico di questa regione. Gli screening di tipo clinico e strumentale sono consentiti, quindi, senza alcuna limitazione. E’ importante, però, che questo intervento venga fatto da mani esperte, da specialisti del settore, per scongiurare rischi o complicanze legate alla scelta del tipo di protesi: ne esistono di diversi tipi, per questo vanno scelte solo protesi di qualità. Altra cosa importante è la scelta della struttura dove si effettua l’intervento: è sempre consigliabile farlo in una struttura clinica dove si possono affrontare le emergenze e i problemi legati alla sterilità. Un ruolo fondamentale, infine, lo ha il chirurgo, l’unico che può garantire un intervento sicuro e tranquillo con un risultato certo”.

The information contained in this site is of an informative and generic nature, therefore it must only be used for educational purposes and NOT for diagnosis on oneself or on third parties, NOT for therapeutic purposes, NOT for self-medication. In NO EVENT does the information on this site replace the opinion of a doctor. Therefore, visitors are encouraged to contact their doctor IN ANY CASE for opinions on their state of health and on any therapies to be adopted. The photos shown are purely indicative and the results may vary from patient to patient. The site managers do not assume any responsibility for damages, of any nature, that the user, drawing information from this site, could cause to himself or to third parties, deriving from improper or illegal use of the information contained in this site, or from errors and inaccuracies relating to their content, or from free interpretations, or from any action that the user of the site can undertake independently and separately from the indications of their doctor. No guarantee or accuracy is given for the information contained on this website.

Copyright. All Rights reserved by Prof. Francesco D'Andrea

Prof. Francesco D'Andrea

Il Prof. Francesco D'Andrea si è laureato con lode nel 1982, ed ha conseguito il titolo di specialista in Chirurgia Plastica nel 1987. Lo stesso anno ha vinto il concorso di ricercatore presso l'Università degli Studi di Reggio Calabria e nel 1989 con tale qualifica si è trasferito presso l'università "La Sapienza" di Roma. Nel 1991 ha vinto il concorso di professore associato di Chirurgia Plastica presso l'Università di Reggio Calabria. Con tale qualifica si è trasferito presso la Seconda Università di Napoli. Dal 2001 è professore ordinario e direttore della scuola di specializzazione di Chirurgia Plastica presso la Seconda Università di Napoli, e coordinatore di un dottorato di ricerca. È stato vincitore di premi e borse in ambito nazionale. E' stato responsabile di progetti di ricerca MURST (1992-1993-1994-1995-1996-1997) e di progetti di ricerca di ateneo (2001-2002). E' coordinatore nazionale di un PRIN per l'anno 2004-6. Ha svolto diversi soggiorni all'estero (Inghilterra, USA, Spagna, Svezia, Finlandia) di cui alcuni di lunga durata, ed è abilitato all'esercizio della professione in Inghilterra. Ha organizzato ed ha partecipato all'organizzazione di congressi nazionali ed internazionali della specialità. È segretario della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, e membro della International Society of Plastic Surgery e di numerose società scientifiche affini nazionali ed internazionali, ricoprendo in alcune di queste incarichi ufficiali. E' presidente dell'Accademia Campana di Chirurgia Plastica ed Estetica. E' autore di oltre 120 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, molte indicizzate e con fattore di impatto

Dandrea
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder